• Seguici anche su
Anagrafe
Serena Rafanelli | 28/07/2016
Il familiare del cittadino Ue, ovvero quando un numero fa la differenza.
Giovanni Pizzo | 10/09/2008
Gli status del comunitario in anagrafe
SERENA RAFANELLI | 10/04/2020
Il diritto di soggiorno del 'familiare' del cittadino dell'Unione: un ripasso dei fondamentali principi operativi
Paolo Morozzo Della Rocca | 01/12/2015
Su alcune questioni riguardo al soggiorno permanente e alla sua certificazione
Giovanni Pizzo | 01/10/2013
La residenza e il soggiorno anche permanente del comunitario dopo la sentenza della Corte di Giustizia
Michele Ius | 01/02/2012
Non hai pagato le tasse? Scusa devi stare qui! Non è vietato agli Stati membri, in base al diritto europeo, vietare ai propri cittadini di lasciare il territorio nazionale se hanno evaso le imposte
11/06/2020
Diritto di soggiorno permanente maturato in epoca antecedente al D.Lgs. 30/2007 - E' tuttora valido se non sono intervenute cause di perdita.
24/03/2020
Diritto di soggiorno permanente di familiare di lavoratore - Requisiti e documentazione da acquisire.
07/01/2020
Cittadini comunitari: rilascio del soggiorno permanente.
29/12/2019
Comunitari: perdita del diritto di soggiorno permanente per irreperibilità superiore a due anni.
08/12/2018
Maturazione del diritto di soggiorno permanente in via anticipata - Condizioni.
06/12/2018
Cittadina comunitaria lavoratrice autonoma: rilascio dell'attestazione del soggiorno permanente.
31/08/2017
Il "soggiorno permanente" presuppone la precedente residenza quinquennale alle condizioni prescritte dall'art. 7 del D.Lgs. n. 30/2007.
04/07/2017
Figli minori di lavoratore possono soggiornare senza verifica delle risorse economiche? Sì.
16/01/2014
Il genero di cittadino comunitario non rientra tra i familiari e, se non lavora, deve disporre di propria copertura sanitaria e delle risorse economiche garantite da terzi.
26/08/2013
La documentazione del comunitario ai fini della copertura sanitaria per il soggiorno in Italia deve rispondere ai requisiti prescritti dal Ministero della Salute.
25/08/2013
L'ufficiale di anagrafe è tenuto a valutare la congruità della posizione di soggiorno del comunitario rispetto alle condizione prescritte dalla direttiva 38/2000 (e dal D.Lgs. 30/2007).
03/10/2012
Falsa documentazione attestante il rapporto di lavoro ai fini dell'iscrizione di cittadini comunitari - Annullamento o respingimento della pratica e comunicazione alle Autorità di pubblica sicurezza.
01/09/2012
Cittadino comunitario avente un autonomo diritto di soggiorno. Estensibilità del diritto di soggiorno ai familiari privi di autonomi requisiti. Criteri.
04/03/2012
Diritto di soggiorno permanente - Attestato - Requisiti e rilascio
29/12/2011
Attestato di soggiorno permanente.
13/01/2011
Iscrizione anagrafica di cittadini comunitari minorenni, fratelli di un minore cittadino italiano - Non necessita il possesso dei requisiti previsti dal D.Lgs. n. 30/2007.
03/12/2010
Iscrizione anagrafica di cittadini francesi in possesso della "CARTE EUROPEENNE D'ASSURANCE MALADIE"; si tratta della TEAM, non idonea alla copertura sanitaria necessaria per ottenere l'iscrizione anagrafica.
24/05/2010
Dimostrazione vivenza a carico.
06/05/2010
La vivenza a carico del comunitario va dimostrata.
13/11/2009
Iscrizione cittadino comunitario.
09/11/2009
Le condizioni di soggiornabilità del comunitario non lavoratore vanno verificate sulla scorta del regolamento comunale che dispone i controlli sulle autodichiarazioni. L’allontanamento del comunitario per mancanza/perdita dei requisiti non è mai automatico.
21/10/2009
Regolarità del soggiorno dei cittadini dell'Unione Europea.
01/09/2009
Iscrizione anagrafica.
21/08/2009
Cittadini comunitari - Risorse sufficienti possedute in un conto bancario estero - Possibilità di verifica.
29/05/2009
Cittadino comunitario iscritto in anagrafe - Accertamenti relativi alla conservazione del diritto di soggiorno - Illegittimità.
24/01/2009
Soggiorno permanente in deroga
27/06/2018
Corte di Giustizia dell'Unione Europea, Sez. III, 27/06/2018, Causa C-230/17 - Rinvio pregiudiziale — Cittadinanza dell’Unione — Articolo 21, paragrafo 1, TFUE — Direttiva 2004/ 38/CE — Diritto di circolare e di soggiornare liberamente nel territorio degli Stati membri — Diritto di soggiorno di un cittadino di uno Stato terzo, familiare di un cittadino dell’Unione, nello Stato membro di cui quest’ultimo possiede la cittadinanza — Ingresso di tale familiare nel territorio dello Stato membro interessato successivo al ritorno in tale Stato membro del cittadino dell’Unione
21/12/2011
Corte di Giustizia dell'Unione Europea, Grande sezione, 21/12/2011 procedimenti riuniti C-424/10, V-425/10 - Diritto di soggiorno permanente - Libera circolazione delle persone - Direttiva 2004/38/CE Art. 16 - Soggiorno legale - Soggiorno basato sul diritto nazionale - Soggiorno compiuto anteriormente all'adesione all'Unione dello Stato d'origine del cittadino interessato
07/10/2010
Corte di Giustizia Europea 07/10/2010 n.C-162/09 - Rinvio pregiudiziale - Libera circolazione delle persone - Direttiva 2004/38/CE- Art. 16- Diritto di soggiorno permanente - Applicazione nel tempo - Periodi precedenti alla scadenza del termine di trasposizione
04/06/2009
Corte di Giustizia Europea Consiglio CE, sez. III, 4/6/2009 n. C-22/08
Pres. Rosas, A. - Libera circolazione delle persone - Direttiva 2004/38/CE - Art. 24, par. 2 - Rapporto con art. 39 - Trattato CE
17/07/2015
Decreto Presidente della Repubblica 17/07/2015, n. 126
06/08/2013
Legge 06/08/2013, n. 97
23/06/2011
Decreto Legge 23/06/2011, n. 89
28/02/2008
Decreto Legislativo 28/02/2008 n. 32
30/05/1989
Decreto Presidente della Repubblica 30/5/1989 n. 223
04/04/1977
Legge 4/04/1977, n. 127
30/12/1965
Decreto Presidente della Repubblica 30/12/1965 n. 1656
24/12/1954
Legge 24/12/1954 n. 1228
11/02/2020
Circolare del Ministero dell'Interno - Dip. per gli affari interni e territoriali 11/02/2020, n. 3 - Brexit - Ratifica ed entrata in vigore dell'Accordo sul recesso del Regno Unito e dell'Irlanda del Nord dall'Unione Europea. Istruzioni operative
10/07/2009
Circolare INPS 10/7/2009, n. 90 - Regolamentazione comunitaria. Determinazione della legislazione applicabile in presenza di lavoro svolto contemporaneamente in due o più Stati membri dell'Unione europea; formulari E 101 ed E 102
14/01/2009
Circolare Ministero dell'Interno e Ministero del Lavoro, Salute e Politiche Sociali 14/01/2009, n. 1/2009 - Regime transitorio in materia di accesso al mercato del lavoro dei cittadini della Romania e della Bulgaria
03/03/2008
Comunicato 3/3/2008 - Comunicato relativo al decreto legislativo 28 febbraio 2008, n. 324, riguardante: «Modifiche e integrazioni al decreto legislativo 6 febbraio 2007, n. 30, recante attuazione della direttiva 2004/38/CE relativa al diritto dei cittadini dell'Unione e loro familiari di circolare e di soggiornare liberamente nel territorio degli Stati membri». (Decreto legislativo pubblicato nella Gazzetta Ufficiale - serie generale - n. 52 del 1° marzo 2008)
G.U. 3/3/2008 n. 53
03/05/2006
Circolare Ministero del lavoro e delle politiche sociali 3/5/2006, n. 15 - Regime transitorio in materia di libera circolazione dei lavoratori dei nuovi Paesi membri dell' Unione Europea
28/04/2004
Circolare Presidenza del Consiglio dei Ministri 28/4/2004 - Disposizioni applicative, relative al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 20 aprile 2004, di programmazione dei flussi di ingresso dei lavoratori cittadini dei nuovi Stati membri della UE, nel territorio dello Stato, per l'anno 2004
GU 29/6/2004 n. 150
11/04/2000
Circolare Ministero dell'interno 11/4/2000 - Applicazione della Convenzione di Schengen. Modalità di espatrio dei cittadini italiani nello spazio Schengen
Gabriele Casoni | 11/02/2020
MASTER ANAGRAFE -Seconda Edizione